Oliver Matz

Oliver Matz nasce e cresce a Rostock. Ha studiato danza presso la scuola del Berlin State Ballet (guidato dal Prof. Martin Puttke) e si è unito al German State Opera nel 1980 come ballerino solista e ambasciatore internazionale per 25 anni.

Premi ed onorificenze:
I numerosi premi ricevuti da Oliver Matz includono lo Youth Art Award of the German Democratic Republic.
Nel 1983, ha vinto una medaglia di bronzo al Varna International Ballet Competition e un primo premio al National Ballet Competition of the German Democratic Republic.
Un anno dopo ha vinto una medaglia d’oro all’ Helsinki International Ballet Competition e, nel 1986, una medaglia d’oro all’International Ballet Competition in Jackson (USA).
Nel 1999, la sua interpretazione di Siegfried nel Lago dei Cigni gli è valsa una nomina al Prix Benois de la Dance.
Ha ricevuto numerosi premi della critica per le sue interpretazioni nei ruoli principali nel “Macbeth” di Wassiljew, “Onegin” di Cranko e “The Taming of the Shrew”, così come per una delle sue interpretazioni più acclamate: Basilio in “Don Quixote.”
Riconoscendo i suoi successi artistici, è stato nominato Berliner Kammertänzer dal senatore di Berlino alla cultura nel 1995, primo ballerino della storia a ricevere questo riconoscimento.
Per la sua carriera è stato poi nominato membro onorario del German State Opera nel 2004.

Repertorio:
Il suo repertorio include ruoli principali nei grandi balletti classici come La bella addormentata, Il Lago dei Cigni, Lo Schiaccianoci, Giselle, La Bayadère, La Sylphide, Raymonda, Don Quixote, Spartacus e Macbeth.
Ha danzato in ruoli da solista nel repertorio di Balanchine come The Prodigal Son, Apollon Musagète, Symphony in C, Theme and Variations e The Four Temperaments.
Molto acclamate sono state le sue interpretazioni dei ruoli principali in Onegin e La Bisbetica Domata di John Cranko.
Figure di primo piano nella danza internazionale come Ray Barra, Patrice Bart, Michael Baryshnikov, Maurice Béjart, Peter Breuer, William Forsythe, Pierre Lacotte, Hans van Manen, Rudolf Nurejew, Roland Petit, Uwe Scholz, Yuri Vamos, e Wladimir Wassiljev hanno creato ruoli su lui o reinterpretazioni del balletto classico.

Televisione e DVD:
Nel 1997, ha danzato nel ruolo di Basilio per una trasmissione live con il Finnish National Ballet di Don Quixote. Nel 1999, è apparso con la prima ballerina Steffi Scherzer in una produzione televisiva Francese del Grand Pas de Deux Don Quixote.
Ha svolto il ruolo del Principe Siegfried nel Lago dei Cigni del German State Opera (1998) e Drosselmeyer ne Lo Schiaccianoci per lo stesso teatro, su coreografie di Patrice Bart e orchestra diretta da Daniel Barenboim, entrambi trasmessi in televisione, proiettati nei cinema e disponibili come DVD.

Apparizioni come ospite:
Numerose apparizioni come ospite e gala lo hanno visto in diverse parti del mondo, fra queste occasioni anche delle performance con rinomate compagnie internazionali come l’American Ballet Theater di New York, il Bayerischen Staatsballett, il Teatro alla Scala di Milano, il Finnish National Ballet, il National Ballet of Canada, il Royal Ballet London, lo Stuttgarter Ballett, e il World Ballet Festival a Tokyo.
Ha ballato con celebri ballerine internazionali Eva Evdokimova, Isabelle Guérin, Sylvie Guillem, Evelyn Hart, Margaret Illmann, Alessandra Ferri, Ludmilla Semenjaka, e Steffi Scherzer.

L’addio alle scene e i nuovi obbiettivi
Nel 2004 Oliver Matz ha dato l’addio alle scene e, insieme alla sua partner Steffi Scherzer, ha accettato l’invito dell’università di Music and Drama di Zurigo (HGKZ) a svolgere un corso professionale di educazione alla danza in Svizzera.
Sotto la loro direzione, la Zurich Dance Academy (taZ), Parte della Zurich University of the Arts (ZHdK), è diventata uno dei più importanti poli di preparazione al balletto nel mondo.
Oltre ai suoi compiti e alle sue responsabilità di direttore, gode di molte soddisfazioni come docente di balletto classico maschile al taZ. I migliori studenti entrano a far parte delle più rinomate compagnie di danza mondiali e vincono numerosi premi a concorsi internazionali.
La sua esperienza e professionalità è molto richiesta a livello internazionale.
Svolge numerose master class ed è giurato per i più famosi concorsi di danza come il Prix de Lausanne, Youth America Grand Prix, Japan Grand Prix, South African International Ballet Competition, Tanzolymp Berlin.